INDIETRO

2019/12 - La tardiva emissione della fattura elettronica viene punita anche se l'imposta è pagata

La tardiva emissione della fattura viene sempre sanzionata anche se l'imposta viene liquidata correttamente in quanto la tardività rappresenta e costituisce comunque un ostacolo alle attività di controllo dell'Amministrazioni finanziaria; a questa conclusione è giunta L'Agenzia delle Entrate con la risposta 528/E (pubblicata in data 17/12/2019).
La sanzione è determinata in misura fissa da euro 250,00 a euro 2.000,00 per ciascuna operazione tardivamente documentata, fatta salva comunque la possibilità di avvalersi del Ravvedimento operoso.
Il contribuente non sarà invece assoggettato, in caso di corretta liquidazione del tributo nei termini, al più gravoso trattamento sanzionatorio in misura proporzionale tra il 90% e il 180% dell'imposta relativa all'imponibile non correttamente documentato, con un minimo di 500,00 euro.
Vedi anche
 

Allegati contenuti

INIZIO PAGINA

Se non hai risolto il problema, apri un ticket cliccando qui

Responsabilità
Questo documentazione potrebbe presentare parti mancanti o immagini non corrispondenti all'applicazione che, per problemi di tempo, non siamo riusciti ad inserire/aggiornare.
Resta espressamente esclusa qualsiasi responsabilità per danni diretti ed indiretti di qualsiasi natura che l’utente possa, o terzi possano, in alcun modo subire, derivanti dall’uso o dal mancato uso della presente documentazione, della procedura e da errori delle stesse.

Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta, trascritta o copiata senza il permesso del titolare della privacy di Tesi Informatica srl.